La Realtà è una superficie di nuvole

La Realtà è una superficie di nuvole

Ovunque io lo posi, il mio sguardo incontra superfici: lisce o ruvide, oscure o luminose, povere o preziose. Forme, non essenze: bucce, cortecce, corazze. Le posso vedere, toccare, annusare. Posso infrangerle, sbatterci contro, mi ci posso immergere, dar loro un nome: realtà.

Ma se poso il cuore e la mente sul mio sguardo ogni forma si dissolve: la realtà è una superficie di nuvole.

Al suo interno danza l’intero Universo: un’unica essenza a cui non servono nomi e che tutti ci contiene.

Sono anch’io una superficie di nuvole.

Om Mani Padme Hum

 

Om Mani Padme Hum

 

Om Mani Padme Hum

 

Om Mani Padme Hum

 

Om Mani Padme Hum

 

Om Mani Padme Hum

Il cielo (clouds in early morning)

Tempo di vacanze. Tempo di viaggi (per chi se li può permettere) ma di certo non sono l’unica a restare al caldo in città. Ho imparato a viaggiare in modi alternativi: il mio sguardo vola dalla finestra di casa (senza che i miei passi debbano seguirlo) e mi regala questo cielo dove le nuvole sono onde di mari che probabilmente non vedrò mai, io che non ho mai visto un oceano e vorrei tanto stare un giorno sulla sua riva (un giorno solo mi basterebbe). La mia anima trova la sua felicità in queste piccole cose: una finestra aperta, un po’ di nuvole, qualche luce, qualche ombra, un cielo su cui specchiarsi e riflettere. E la gioia di condividere, poi…

 

Clouds in early morning

 

Clouds in early morning

 

Clouds in early morning

 

Arcobaleni (Rainbow Rose)

Marcia disarmante 1

Una vecchia foto, quassù. E le nuove foto che seguono. Arcobaleni di pace, per dire che un ponte d’amore ci dovrebbe unire tutti: ogni colore è una ricchezza, ogni colore ha una sua importanza, un suo significato, un suo diritto ad esistere nel nostro sguardo e nella nostra vita.

Rainbow Rose

 

Rainbow Rose & White Feather

 

Rainbow Rose

 

Rainbow Rose & White Feather

 

Rainbow Rose

 

Rainbow Rose

 

Rainbow  Rose