Fra rive di parole ( dove il pensiero scorre)

Angel
Il mio Sogno... il mondo
Queste pareti lisce
E alla finestra... il cielo

Queste parole dolci
Che immagino a me stessa
Una casa, per me
Che sorge come il sole

Poi nella notte
L'anima riposa
Chiusa fra le sue ali, dorme
Ma intermittente brilla insieme al cuore

Riyueren
Angel

Le Parole in-segnano i confini, le Immagini aprono Orizzonti: questo pensiero mi accompagna da tempo. Le Parole tracciano un confine, non sono limiti, bensì sponde: le immagino come rive di un fiume dove i pensieri sono acqua che scorre.

Le Parole mi contengono, mi abbracciano. Ne ho un bisogno immenso: ne ho bisogno io, ne hanno bisogno le mie emozioni. Senza nomi, senza confini, senza rive tra cui fluire,nel silenzio, il pensiero non è che un urlo senza fine.

Molte cose sono cambiate. E così doveva essere, come sempre quando si arriva a toccare il limite, il fondo. Avevano detto che il cambiamento avrebbe portato una coscienza nuova: sorrido. Come può nascere una coscienza nuova in chi coscienza non l’ha mai avuta?Consapevolezza? E quale mai? Ormai tutti ragionano solo per opposti: bianco/nero, ricco/povero, ateo/credente, omosessuale/eterosessuale, pro questo/ no questo, quasi si fosse in un eterno derby calcistico. A pensare così si fa prima, niente fatica.

Le sfumature non le vede nessuno, non le prende in considerazione nessuno. Possono essere dolorose, in effetti.

Non mi spaventa l’ignoranza (volendo ci si pone rimedio), mi spaventa la poca intelligenza. Il mix, poi, ignoranza e poca intelligenza, direi che è letale.

Così mi è rimasto il cielo da poter guardare e una riva di parole a cui poter approdare ogni tanto, quando la mia situazione familiare me lo permette.

In questi ultimi tempi non fa altro che venirmi in mente una splendida frase di Gibran, tratta dal mio libro preferito: “Il Profeta”. “(…) io vi ho visti. Adoravate, prostrati, la vostra libertà”

Non ho intenzione di prostrarmi. Riesco ad essere libera anche tra quattro mura. Mi basta poter vedere il cielo, per volare.

Heart
Il suono di una conchiglia
Il rumore della nebbia
Il silenzio del mio nome


Riyueren

Moonsky
Passi in un soffio
Chiedi e non ascolti
Vai oltre
Corri
Non ti fermi
Ma se indugiassi un poco
Con lo sguardo
Vedresti che io esisto
E soprattutto
Che nonostante te io resto viva.

Riyueren

Moonsky

15 pensieri su “Fra rive di parole ( dove il pensiero scorre)

  1. Se nei social troviamo persone che ci fanno stare male…non è sano tenerle tra “gli amici”. È possibile avere differenze di opinione ma se i toni superano alcuni canoni….personali. via. Si taglia.
    Si guadagna in salute.

    Piace a 1 persona

  2. Cara Paola, ricordo ancora con piacere il nostro incontro qui e poi a Milano. A dire la verità non va benissimo, lo vedi anche da quanto tempo passa tra un post e l’altro. Papà è di nuovo da me, stavolta penso definitivamente, dal primo di giugno. Non ti dico altro.

    Piace a 1 persona

  3. Grazie caro Max. Sono sempre più lontana dal blog, se penso che anni fa postavo anche più volte al giorno… ora non ho nemmeno il tempo per passare a salutare gli amici di blog, riesco a rispondere dopo giorni…

    "Mi piace"

  4. My dearest friend, to live, to be able to live within these four walls, believe me, it is very difficult today, but despite everything there must be something in me that supports me.

    Piace a 1 persona

  5. Non possiamo difenderci da cattiveria, spocchiosità, arroganza, boria…possiamo evitarla o evitare di farla nostra. Alzando gli occhi al cielo ricordando che non siamo soli…ne qua ne altrove. ,❤️

    Piace a 1 persona

  6. è sempre incantevole leggerti, il tuo poetare è una carezza di vita posata nel limbo di un tempo sospeso fra magia e sogni. Anche le tue immagino sono estremamente belle, dai tratti quasi surreali 👍👍👏👏👏

    Piace a 1 persona

  7. E quando si riesce ad usare l’immaginazione, è allora che si riesce a soprav-vivere, si va oltre la realtà restando vivi… Come un bambino che immagina di essere chiunque, tra gioco e illusione, vive in assoluta felicità🥰👍

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.