(Che cos’è) la Bellezza?

Suncatcher in the morning

Suncatcher in the morning
Suncatcher in the morning
Aurora

Che cos’è la Bellezza, quella che io ho sempre definito “effimera ma non fragile”? Che cos’è “il bello” per me? Me lo sto chiedendo da diversi giorni, da quando la prima foto lassù, pubblicata come copertina sul mio profilo Facebook, ha fatto battibeccare due persone che conosco (ma che non si conoscono fra loro) mentre io restavo prudentemente in silenzio.

Forse dovrei chiedermi “che cos’è bello per le altre persone”.

Una delle due ha criticato il panorama, l’altra è intervenuta dicendo che è una questione di sensibilità e che ognuno di noi vede le cose a seconda della sensibilità che ha. A questo punto l’altra ha replicato che allora evidentemente lei non era sensibile allo stesso modo definendola ‘”arbiter elegantiae”. Per fortuna la cosa non è continuata ma io ho continuato a pensarci sopra.

A dire il vero io non avevo nemmeno preso in considerazione l’estetica del quartiere di periferia dove vivo: avevo semplicemente visto, nell’ordine: il sole che stava sorgendo, il colore rosato della collina, il piccolo punto luminoso del mio cristallo-cuore, il drappeggio della tenda della mia camera da letto e il modo in cui la luce metteva in risalto la forma delle pieghe. Anzi, forse non ho nemmeno visto “un ordine delle cose”: come mio solito ho abbracciato tutto insieme nello stesso tempo e ho scattato.

Bello è tutto ciò che mi dà un’emozione e nello stesso tempo dà voce ( o luce, scegliete voi) alle mie emozioni, quelle che mi porto dentro e che hanno sempre bisogno di esprimersi, altrimenti la mia anima implode.

Bellezza è Armonia, ma è qualcosa di diverso dall’estetica, dalla linearità delle forme. Insomma, “bello” non vuol dire “perfetto”. Non per me, almeno.

Bello è quando i frammenti si ricompongono, ognuno al suo posto, come gli elementi di un puzzle, ma non sono certo tutti uguali, come non sono perfette le tessere di un mosaico antico.

Ma soprattutto la Bellezza per me è Meraviglia, oh, non sto parlando della mia meraviglia, io intendo quella delle cose, sono loro che si meravigliano quando la luce viene a renderle consapevoli del loro esistere: è una meraviglia gioiosa di cui rendono partecipe il mio sguardo.

E allora è come se anche in me si accendesse una luce.

16 pensieri su “(Che cos’è) la Bellezza?

  1. Caro Max, grazie. Anch’io la penso come te a proposito di certe foto. Credo ci siano aspetti, nell’arte, che vanno ben al di là del gusto personale, specialmente quando si parla di gare, concorsi vari, lavoro…ecc… Noto con una certa tristezza che quando qualcuno riesce a “farsi un nome” poi qualunque schifezza produca viene proclamata capolavoro. Personalmente preferisco essere libera di fare, almeno in fotografia e su questo blog, quello che piace a me. Sono selvatica, come da bambina. 😀

    Piace a 1 persona

  2. La bellezza è ciò che percepisco in quel mio momento speciale e intimo, senza che nessun altro sappia o ne comprenda il motivo. È l’attimo che unisce magicamente i miei puntini. Nel condividerlo rischio di imbrattarlo con pensieri altrui, spesso non affini al mio universo. Ci Sono “cose” di una bellezza disarmante che non piacciono a tutti….ma va bene anche così. 🙂

    Piace a 1 persona

  3. Bellezza è Armonia, non c’è dubbio, anzi credo sia proprio il principio. Mi piace molto l’idea delle cose che si meravigliano quando vengono valorizzate, e tu sai farlo benissimo. Un abbraccio Susanna, un saluto di cuore

    Piace a 1 persona

  4. ci sono mille modi d’interpretare la bellezza, la stessa arte con tutte le sue declinazioni ce ne da ampia conferma, sovente vediamo opere che per molti sono dei capolavori, e magari a noi non dicono nulla. La stessa cosa la si può applicare alla fotografia, spesso leggendo riviste di settore vedo premiate foto che a mio avviso non meritavano tutta quell’attenzione, eppure sono state premiate, quindi come vedi ognuno vede la bellezza con i suoi occhi…😉

    "Mi piace"

  5. La tua tristezza è la mia, caro Daniele. Ci sono stati periodi in cui mi sono allontanata da FB, amareggiata e pure arrabbiata, non per commenti da me, ma per cose lette qua e là, anche da amici, sui temi più disparati. Poi sono ritornata, perché, purtroppo, essendo io curiosa di come va il mondo, i social sono uno dei modi per capire dove sta andando e soprattutto “come” ci va. Da quello che si legge, specie sulla pandemia, si capisce benissimo che non ne verremo fuori, o perlomeno non ne verremo fuori bene.

    "Mi piace"

  6. Dearest Mai, thank you very much. From your photos and your words I know that you too see what I see, even if we are in distant and different places.How are you, my dear friend? Big hugs. 😘

    Piace a 1 persona

  7. Una cosa che non riesco proprio a tollerare dei social sono le polemiche, le opinioni o i punti di vista non sono mai accettati, ci deve essere sempre qualcuno che ha la ragione, la conoscenza… che tristezza

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.