Ora che la tempesta… (28 Dicembre)

It's snowing
 
 Ora che la tempesta è un poco quieta
 anche se ancora ringhia, non doma, come un lupo
 Ora è il momento di chiedere alle foglie
 quanto pesava il vento lungo il volo
 se aveva mani delicate o rozze
  
 È tempo di sapere
 quanti respiri anch'io devo cantare
 prima di riabbracciare le radici
 quando il mio sguardo germoglierà la neve.
  
 Riyueren 
It's snowing
It's snowing
It's snowing

It's snowing

22 pensieri su “Ora che la tempesta… (28 Dicembre)

  1. Buon pomeriggio, Signora Riyueren

    Sottolinea le fotografie
    sottolineano nell’intimità delle loro parole.

    La mia risposta:

    La tempesta
    fin dalla mia infanzia
    scuote il mio corpo
    e il mio cuore

    la mia pelle
    ora è fragile
    e vecchio

    la luce
    secondo me
    sarà presto
    verso l’interno
    per sempre
    nell’oscurità
    lavandino

    ancora
    ci provo
    le mie mani
    al calore
    uno contro l’altro
    tenere

    I migliori saluti
    Hans Gamma

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.