A Sunny (2001-2018)

Scrivere di ciò che si è perduto ti fa sentire ancora di più la sua assenza.

Vedere queste foto che raccontano una vita insieme dal suo inizio sino quasi alla fine mi obbliga a rendermi conto che te ne sei andato veramente.  Ho scelto il suono del pianoforte di Giovanni e ti vedo ad ascoltarlo coricato sul divano che amavi tanto. “Sometimes I feel” era la tua canzone preferita, quella che ti cantavo sempre, la stessa che ti ho cantato, molto malamente, lo so, accarezzandoti mentre te ne andavi via da me.

Mi hai mandato Spritz, ne sono sempre più convinta, e ti ringrazio anche per questo: hai visto il mio dolore e hai cercato di darmi …una zampa.

Ti immagino con Mir, non potete che essere insieme. Un giorno ci rivedremo, al Ponte.

E staremo insieme.Per sempre. ❤

9 pensieri su “A Sunny (2001-2018)

  1. mi hai fatto venire i lucciconi, solo chi ci è passato può capire quando profondo sia il dolore per un amico peloso o pennuto che ci lascia. Sono sicura che li troveremo tutti lì ad aspettarci quando cambieremo piano di vita

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.