Avrei potuto

Mask

Avrei potuto raccoglierti
E non l’ho fatto:
le mie mani sono rimaste vuote.

Avrei potuto voltarmi indietro…
Ma ho guardato avanti:
il mio passo non ti ha aspettato.

Non mi hanno raccolta, i tuoi occhi.
Il tuo sguardo non mi ha fermata
E il viaggio è stato lungo:
ho spezzato memorie
ho frantumato sogni…

Ora riposo sui frammenti
cicatrici di stupore
che nessuno conosce
tranne lo specchio
che mi guarda
mi aspetta

E mi raccoglie.

Riyueren

Mask

 

Mask

 

Frammenti

 

Frammenti

26 thoughts on “Avrei potuto

  1. Cara Marta… diciamo che mi sono presa una licenza…d’immagine, ecco! Come hai ben compreso, il cambio di soggetto rispecchia sempre le parole. La maschera…i frammenti (realizzati al momento) ..si riferiscono ad un soggetto unico. 😉

    Mi piace

  2. Quando i colori, i pezzettini di sé e le parole comunicano empatia e lo specchio parla, lui che col silenzio fraternizza insieme al tempo che passa tra luci, ombre e chiaroscuri di discorsi sospesi.

    Liked by 1 persona

  3. versi posati sul tavolino della saggezza, oltre il respiro del tempo, oltre quelle maschere posate su pagine di elegante quotidianità.
    E’ sempre una meraviglia leggerti (:-)) Buona giornata e buona luce, ottimi i tuo scatti, bravissima!! (:-))

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...