Body Worlds Genova. La poesia del corpo umano.

Come ai vecchi tempi di Innerland su Splinder… voglio portarvi tutti con me: visitiamo insieme una mostra che è in corso qui nella mia città, Genova, ai Magazzini del Cotone sino al 30 Maggio.

Body Worlds Genova

La vedrete attraverso i miei occhi: si tratta di una mostra a carattere scientifico ma l’allestimento offre qualcosa in più, secondo me. E questo lo si capisce sin dall’inizio del percorso.

L’argomento principale è il cuore e infatti è proprio il suo battito a fare da sottofondo durante la visita… e a questa sua musica (perché è veramente una musica) si aggiungono su di una foto le meravigliose parole di Saint – Exupery: “Non si vede bene che col cuore: l’essenziale è invisibile agli occhi”, scritte in tedesco (ma a lato c’è la traduzione) come tutte le altre frasi che mi hanno accompagnata da una sala all’altra mentre fotografavo.

Body Worlds Genova

Come spiega questo pannello, si tratta di veri organi e veri corpi umani sottoposti ad un procedimento che si chiama “plastinazione” messo a punto dal medico e scienziato tedesco Gunther Von Hagens.

Body worlds Genova

 

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

L’atmosfera della mostra mi ricorda tanto quella di un film che ho amato moltissimo: “Departure” di Yojiro Takita, dove il tema della morte è trattato con estrema delicatezza tanto da arrivare, in alcuni punti, a momenti di pura poesia (sto ascoltando Okuribito, mentre scrivo questo post: vi lascio il link al video in fondo, consigliandovi di ascoltarlo mentre leggete, perché anche voi possiate aggiungere emozione ad emozione).

Un’altra frase: “Il vostro corpo è l’arpa dell’anima e sta a voi trarne dolce musica oppure suoni confusi” K.Gibran, scritta su di un altro pannello raffigurante un direttore d’orchestra fa da sfondo al “giocatore di scacchi”.

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

“La felicità non è un dono degli dei, è il frutto di un atteggiamento interiore” E.Fromm

Body Worlds Genova

“La fede è un’oasi nel cuore dove non giungerà mai la carovana del pensiero” K.Gibran

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

“Per capire il cuore e la mente di un uomo non guardare a quello che ha raggiunto ma a ciò a cui anela”  K.Gibran

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

“Non separarti dalle illusioni.Quando se ne saranno andate potresti esserci ancora. Ma avrai cessato di vivere” M.Twain

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

“Ovunque tu vada, vacci con tutto il tuo cuore” Confucio

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

Al termine della mostra, per chi lo desidera, c’è la possibilità di lasciare il proprio pacchetto di sigarette e ricevere in cambio dei cioccolatini.

Body Worlds Genova

 

Body Worlds Genova

Viaggiando all’interno del corpo umano mi sono ritrovata a viaggiare anche nell’anima: merito della grande bellezza di questa mostra, perché non puoi percorrere le sale semplicemente guardando i corpi plastinati e i vari organi e sezioni del corpo umano limitandoti a leggere senza riflettere le esaurienti spiegazioni che li accompagnano… Non puoi non porre a te stesso domande ulteriori su quello che vedi e che ti emoziona: alla fine comprendi, attraverso la meravigliosa complessità del tuo corpo che sei anche anima, perché il tuo pensiero, il tuo sguardo… va oltre, anzi, va “dentro”. E tu “vedi”… e “senti”.

Poi esci da questa mostra pieno d’amore… per il mondo e per la vita.

12 thoughts on “Body Worlds Genova. La poesia del corpo umano.

  1. Sempre generoso, Max.In effetti Genova offre molto: io personalmente non riesco a seguire tutto, ma ci sono mostre molto interessanti. Salgado lo avevo visto a Milano, aspetto la mostra su Mucha, che adoro.

    Mi piace

  2. davvero esaustivo il percorso artistico che ci hai trasmesso con questo post. Qua a Genova spesso ci sono anche mostre interessanti, farle conoscere non può che far bene all’anima della nostra città (:-)
    Buon wek end, come sempre complimenti per i tuoi scatti!

    Mi piace

  3. Grazie Guido.Le frasi fanno parte della mostra:in un certo senso per me han costituito una chiave di lettura lungo l’intero percorso.Non volevo riempire il post di immagini e inoltre dopo aver visto certe foto fatte con effetti tipo hdr da altri fotografi ho cercato di far vedere un aspetto della mostra che potrebbe essere sfuggito o sfuggire ai visitatori,quello spirituale,intimo.Così mi sono servita anche della musica scelta da me per “assonanza”.😊 Come al solito cerco di condividere le mie emozioni invece di limitarmi a documentare…è che proprio non mi va di fare reportage…casco sempre nei portfolio (il massimo del soggettivo).😏 Perdonami ❤

    Liked by 1 persona

  4. Le immagini mi hanno molto colpito. Tanto da avere, secondo me, una loro autonomia evocativa. Perciò i testi accostati che leggo, almeno per me, non trovano una necessariamente corrispondenza con le riflessioni a cui le immagini potrebbero indurre. Io avrei lasciato libertà di interpretazione e riflessione. Gli stessi autori delle citazioni (Gilbraith, Mark Twain, ecc.) probabilmente davanti a quelle immagini avrebbero detto cose diverse!
    Resta il tuo merito di avere dato notizia e documentato e te ne sono grato, mi hai aggiornato su una mostra e su contenuti per niente scontati e che non avrei mai immaginato.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...