Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

Potrei aggiungere “Smartphone Nokia Lumia 830 (la foto qui sopra) vs D610 (tutte le altre che seguono)” oppure cercare di descrivere il sacro in contrapposizione al profano e spiegare come mi sono sentita quando, voltandomi un attimo, io, che ero da sola (stavolta con la reflex e non con il telefonino del giorno prima) a fotografare questa statua cinese collocata in una vetrina a Palazzo Ducale  che prelude ad una mostra che andrò presto a vedere al castello d’Albertis…mi sono trovata alle spalle una piccola folla di turisti famelici di immagini e ritratti con la statua sullo sfondo.

Mi domando cosa avranno visto veramente i loro occhi: un trofeo a testimonianza del viaggio? uno sfondo esotico? io sono rimasta lì a lungo, cercando di comprendere la Bellezza delle venature del legno diventato così sacro al mio sguardo, loro sono spariti come uno sciame di cavallette.

Ma il Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin, statua cinese lignea dalle venti braccia, Signore della Compassione, è rimasto imperturbabile, mentre io mi rendevo conto che dovevo lavorare ancora molto sulla consapevolezza del “qui e ora” a cui aggiungo “nonostante tutto e tutti”. Ad ogni modo la strada è questa, la meta non ce l’ho, non l’ho mai conosciuta, mai nemmeno intravista, neppure in sogno. So soltanto che devo andare, camminare, danzare, cadere, rialzarmi, provare a volare ( accettarne le conseguenze).

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

 

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

 

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

 

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

 

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

 

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

 

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

 

Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

2 thoughts on “Bodhisattva Avalokitesvara Guanyin

  1. Caro Daniel, ti confesso che non vedo l ora di visitare la mostra “pubblicizzata”dalla scultura.Sarà sicuramente molto interessante,dato che è a cura dei miei amici del Celso,ricorderai le altre mostre,Adivasi,Mithila,Imago Buddha.Spero che Emanuela e Alberto mi diano il permesso di fotografare.Si tratta dei rituali legati al cibo.

    Mi piace

  2. The final photo with the words “alla scoperta” floating above one of the sculpture’s many hands holding an object…what mysteries await us, just around the corner? Stop. Look. Listen. And never, ever cease to be amazed.

    I am very happy you decided to return to take more photos with your DSLR camera. 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...