Aperitivo in concerto: Jason Moran/Robert Glasper duo

Per motivi di studio e di frequentazioni, la sottoscritta ha sempre avuto a che fare con la musica classica e con il suo mondo (spero non si offenda nessuno, soprattutto mio figlio che ne ha fatto la sua professione) un po’ freddo e spesso “paludato” e formale (mi riferisco ad interpreti e pubblico, non alla musica eseguita).

Il mondo del jazz è qualcosa di completamente diverso, libero, informale.

Un duo pianistico, soprattutto non a quattro mani ma con due pianoforti contrapposti visivamente, richiede non poca affinità già nella musica colta che prevede quasi esclusivamente uno spartito davanti… figuriamoci nel jazz, dove molto spesso s’improvvisa anche senza una traccia minima scritta..

Non si possono fotografare i suoni, purtroppo, così ho cercato di cogliere alcuni momenti, quelli in cui oltre al suono mi ha emozionato la luce. Sono momenti tecnicamente non perfetti, a livello fotografico, ma spero li accetterete lo stesso: dietro al mio sguardo ci sono sempre le emozioni che ho provato.

Vi faccio una sintesi a parole di quello che è stato questo concerto: raffinatezza, semplicità, dolcezza, intensità, magia.

Il ritmo della pace interiore e della passione armoniosa.

Insomma, una vertigine di suoni e di luce al Teatro Manzoni.

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Aperitivo in concerto: Jason Morn/Robert Glasper duo

 

Il video, da You Tube, a cura di Aperitivo in Concerto (giusto per darvi un’idea).

4 thoughts on “Aperitivo in concerto: Jason Moran/Robert Glasper duo

  1. Carissimo Guido, e aggiungo generosissimo come sempre 🙂 quello che a me importa è poter condividere e soprattutto comunicare le mie emozioni..quindi se ci riesco indipendentemente dalla qualità tecnica delle mie foto, va più che bene. 🙂

    Mi piace

  2. Ci sono momenti imperfetti, dici?
    Vedi che non me intendo perchè proprio non li ho visti.
    Quindi se quelle foto le trovo emozionanti, la prima in alto poi… dove mi sembra oltre che cogliere del pathos, anche un sottile umorismo (il cartello!!!), abbinamento inusuale… insomma devi accontentarti degli applausi di un non intenditore 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...