19 thoughts on “The House

  1. Ma no, non preoccuparti di chi guarda.Esistono… sofferenze peggiori:-) Continua per la tua strada… errante. Convinta tu lo sarà anche il mondo (Ne sono convinto)

    Mi piace

  2. Per me non è esattamente stress, ma una specie di ricerca…sono nomade, errante (in entrambi i significati)…non vorrei stressare chi guarda, ecco.

    Mi piace

  3. E perchè no? Dov’è il difetto? Non ti specchiassi non otterresti (presumo) quei risultati. Certo, comporta stress, ma… nella “valle di lacrime” nessuno ne è indenne:-)

    Mi piace

  4. anche quando sono malconcia come questa settimana? mi sono ridotta a fare foto in casa e dalla finestra…tutta colpa dei pollini dei fiori di Begato 😦

    Mi piace

  5. Bella domanda…non è facile rispondere. Certo, mi piacerebbe saper cogliere l’essenza delle cose e anche la mia.Alla fine però mi rendo conto che nelle cose mi ci specchio e loro si specchiano in me….una messa a fuoco reciproca… 🙂

    Mi piace

  6. Grazie, Daniel. Questa è la casa che vedo dalla finestra della mia camera, spicca molto in mezzo al nostro moderno e cementificato quartiere anche se nel verde.I proprietari hanno tenuto duro e non hanno venduto il terreno anche se non se ne curano poi molto..io la guardo sempre…e lei guarda me. 🙂

    Mi piace

  7. The shape of the tree branches reminds me very much of the crape myrtles that can be found all over Houston. These photos are warm and dreamy. I feel at home there…so many miles away…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...